sabato 31 dicembre 2016

Carciofi alle Olive

E' iniziata ormai da un bel po' a stagione dei carciofi e fino ad oggi non li avevo ancora preparati. Strano, perché a me i carciofi piacciono molto e li acquisto spesso, il problema però è che finisco sempre per cucinarli allo stesso modo... Saltati in padella. Semplici, buoni ma stavolta volevo qualcosa di diverso. Ho provato a farli così e sono veramente ottimi, abbinati alle olive che gli danno un gusto particolare e ne esaltano il sapore. Vi lascio la ricetta, spero che vi piaccia.

INGREDIENTI:

4 carciofi
8 olive
1 spicchio d'aglio
Sale o il mio dado vegetale fatto in casa
Olio evo

Per non fare annerire i carciofi:

1 Limone
Acqua

PREPARAZIONE:

Preparate una ciotola con dell'acqua, spremeteci il limone e man a mano che pulite i carciofi metteteli dentro per evitare che anneriscano. Staccate le foglie più esterne dei carciofi, accorciate le punte e divideteli a metà. Eliminate le barbe e tagliateli a fettine sottili. Scaldate un filo d'olio in una padella e rosolatevi l'aglio. Togliete lo spicchio ed aggiungete i carciofi, fateli saltare per 2 minuti ed unite le olive, un cucchiaino di dado vegetale fatto in casa (se non lo avete potete usare del sale) e cuocete per 5 minuti, aggiungendo dell'acqua se necessario. Servite subito.


Con questa ricotta partecipo al contest di Barbara
“Di cucina in cucina” ospitato da Monica a tema “Contorni di autunno”





venerdì 16 dicembre 2016

Dado Vegetale con poco sale fatto in casa, ideale per Brodo

I dadi industriali saranno anche molto comodi da usare ma non fanno per niente bene. Mio figlio mangerebbe sempre la pastina e non posso di certo mettermi a fare il brodo tutti i giorni, per questo motivo, molto tempo fa, ho iniziato a preparare il dado vegetale. La classica versione del mio dado (che trovate qui) va benissimo da usare direttamente in padella per insaporire le verdure, la carne o il pesce. Se invece quello che vi serve è un ottimo brodo vegetale, ad esempio per preparare risotti o pastine, vi consiglio di provare questa versione del dado con poco sale. Io mi trovo benissimo perché lo metto in barattoli di vetro e lo congelo. Non ghiaccia del tutto ma rimane cremoso grazie al contenuto di sale, quando mi serve lo prendo con un cucchiaino e rimetto il barattolo in freezer.
Potete mettere le verdure e gli aromi che preferite, io stavolta l'ho preparato cosi, spero che la mia ricetta vi piaccia!

INGREDIENTI:

1 kg di verdure gia pulite tra cui:
Carote
Sedano
Cipolla rossa
Zucchine
Zucca
1 spicchio d'aglio
Prezzemolo

250 gr di sale grosso

PREPARAZIONE:

Lavate e pulite tutte le verdure, tagliatele a pezzi e pesatele. Mettetele in una pentola ed aggiungete il sale e gli aromi. Cuocete, mescolando ogni tanto, per circa 1 ora, tritate tutto con un frullatore a immersione e fate raffreddare. Versate il dado vegetale in vasetti, chiudeteli e metteteli in freezer.
Il dado, grazie all'alto contenuto di sale, non ghiaccerà del tutto ma rimarrà cremoso, quindi potrete prendere la dose che vi serve con un cucchiaino e rimettere il resto in freezer.


Con questa ricetta partecipo (fuori concorso) al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da Una mamma che cucina ed ospitato dal blog Una mamma che cucina.



lunedì 12 dicembre 2016

Pizza tonda con forno Ferrari. La ricetta perfetta!

Da quando abbiamo il fornetto Ferrari e ho trovato la ricetta perfetta della pizza non chiamiamo più neanche la pizzeria. Una volta arrivano in ritardo, la volta dopo la pasta é gommosa... ora le facciamo in casa e sono sempre eccezionali!





INGREDIENTI Per 4 pizze tonde:

540 gr di farina tipo 1
350 gr di acqua
18 gr di sale
1,5 gr di lievito secco o 5 gr di lievito fresco
1 cucchiaino di zucchero

PREPARAZIONE:

Mettete l'acqua nella planetaria, aggiungete la farina, il lievito, lo zucchero ed infine il sale. Impastare per 10 minuti e mettete la pasta a riposare a temperatura ambiente, coperta bene con la pellicola. Dopo mezz'ora mettete la pasta su un tagliere infarinato, date un giro di pieghe a tre e fate riposare ancora mezz'ora. Ripetete l'operazione per altre 2 volte e fate riposare, sempre coperta, per 7/8 ore a temperatura ambiente. Deve triplicare di volume. Dividete in 4 pezzature da circa 230 grammi, pirlate bene con le mani e lasciate ogni pallina in una ciotolina oliata.
Fate lievitare altre 3 ore. Preparate i vari ingredienti e farciture ed accendete il forno sul 2 e mezzo. Capovolgete una ciotolina e fate cadere la pasta sul tagliere infarinato. Allargate la pizza con la punta delle dita e finite di stenderla facendola passare da una mano all'altra. Appoggiatela sulla paletta e farcitela con passata di pomodoro, sale e mozzarella (io in questo caso ho aggiunto anche delle acciughe).
Quando il forno è alla giusta temperatura infornate la pizza e mettete il timer a 2 minuti. Ruotate la pizza di 180 gradi e cuocete altri 2 minuti. Sfornate e servite.


sabato 10 dicembre 2016

Idee per il Menù di Natale

Decidere il menù del pranzo di Natale non è per niente facile... Tovare delle ricette che soddisfino tutti gli invitati e mettere d'accordo i gusti di tante persone può essere complicato.
Come ogni anno il pranzo si farà a casa nostra ma ci divideremo i compiti. Saremo in 10 più 2 bambini ed io dovrò preparare gli antipasti, che saranno anche la portata principale perché ci piacciono molto.
Ho scelto di farne 10 e considerando che lavorerò anche la vigilia di Natale ed avrò tra i piedi un nanetto di 3 anni non sarà semplice ma sono già organizzatissima come sempre. Ho già deciso il menù, stilato una lista delle cose da comprare, pensato a quando fare le varie preparazioni ed ho pianificato tutto. E voi invece come vi organizzate?


Menù di Pesce


Antipasti:

Primo:

Secondi:

Menù Vegetariano

Primi:

Secondi:


Contorni:

Per accompagnare:

Menù di Carne

Primi:

Secondi:

Contorni:

Per accompagnare:

mercoledì 7 dicembre 2016

100 salatini in 30 minuti

Avete ospiti improvvisi e cercate una ricetta veloce? Vi propongo questi salatini dal successo assicurato. Li ho preparati in 5 minuti e una volta messi in forno mi sono dedicata ad altro. Ho trovato questa ricetta curiosando sul web e ho voluto provarla. È veramente veloce e saporita, spero che vi piaccia.



INGREDIENTI:

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
Passata di pomodoro
Grana grattugiato
Semi di sesamo neri
Sale

PREPARAZIONE:

Srotolate un rotolo di pasta sfoglia e mettetelo nella teglia con la sua carta forno. Coprite con la passata di pomodoro, salate, cospargete di Grana grattugiato e coprire con l'altro rotolo di sfoglia. Bagnate la superficie con un po' d'acqua e aggiungete i semi di sesamo. Con una rotella tagliate tutto strisce e poi a quadretti. 
Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti. Sfornate i salatini, disponeteli su un piatto e serviteli tiepidi o freddi.

domenica 4 dicembre 2016

Il mio ometto coraggioso!

Ciao a tutti, non sono sparita nel nulla, semplicemente in questo periodo ho altre priorità...
Dopo due anni il mio ometto coraggioso ha dovuto subire un altro intervento che ha momentaneamente cambiato i nostri ritmi quotidiani.
Nulla di grave ma tra medicazioni, pianti, urla di terrore e corse al pronto soccorso, finalmente la situazione sta migliorando ed io, con mille ansie e paure, ho avuto il tempo di riflettere su quanto siamo fortunati... in un ospedale pediatrico come il Buzzi si vede di tutto, anche quello che vorresti non esistesse..
Eccolo tutto contento, sotto l'effetto della pre anestesia, che sfoggia il suo biglietto per un viaggio nello spazio che al suo risveglio non lo entusiasmerà più così tanto...