giovedì 30 ottobre 2014

Troccoli con Cavolfiore e Acciughe

Questo piatto è un classico in casa nostra, ( o meglio, in casa di mia mamma) la pasta col cavolfiore. Lei la prepara da quando ero una ragazzina e mi è sempre piaciuta molto. Per me è stata un po' una sfida perché mio marito odia il cavolfiore e non voleva neanche mangiarla, invece vederlo alzarsi da tavola e riempire nuovamente il piatto mi ha fatto molto piacere!


INGREDIENTI:

Troccoli freschi
1 piccolo cavolfiore
6 acciughe
1 spicchio d'aglio
Grana grattugiato
Sale


PREPARAZIONE:

Lavare e dividere le cime del cavolfiore. Farlo cuocere in acqua bollente per circa 10 minuti, fino a che risulterà tenero, quindi toglierlo dall'acqua e metterlo da parte. Nella stessa acqua dove abbiamo cotto il cavolfiore buttiamo la pasta. In una padella mettere un filo d'olio, uno spicchio d'aglio precedentemente sbucciato, le acciughe e accendere il fuoco. Scaldare pian piano l'olio mescolando per far sciogliere le acciughe e poi togliere l'aglio. Aggiungere le cime del cavolfiore e far cuocere per un paio di minuti. Scolare la pasta e versarla nella padella del cavolfiore, con un po' dell'acqua di cottura. Farla saltare per amalgamare tutti gli ingredienti e servire con del grana grattugiato.





2 commenti:

  1. Grazie per questa ricetta Barbara!
    Io adoro il cavolfiore e sono riuscita a farlo amare anche al resto della famiglia.
    Nel mio blog ho messo uno sformato e cerco sempre nuove ricette.
    Ora proverò la tua.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  2. Ciao, ho un giveaway aperto, se vuoi puoi partecipare. É bellissimo tutto, ti aspetto.
    http://redecoratelg.blogspot.com.es/

    Brava, sei una meravigliosa chef.

    RispondiElimina