sabato 25 marzo 2017

Tarte au Chocolat con frolla Integrale

Ho preparato questa torta prendendo spunto da una ricetta trovata in rete, la torta Antica, di Ernst Knam, il re del cioccolato. Per il mio compleanno mio marito mi ha portato nella sua pasticceria a Milano e mi ha regalato proprio quella torta. E' buonissima, perché la confettura di lamponi è in perfetto equilibrio con la ganache di cioccolato ed è anche semplice e veloce da fare, perché il ripieno non va cotto.
Se siete amanti del cioccolato dovete provate anche la mia Tarte Robuchon ai 2 Cioccolati, è fantastica!
Ora vi lascio la mia ricetta e spero che vi piaccia.

INGREDIENTI:

140 gr di farina integrale
100 gr di farina tipo 1
125 gr di zucchero
125 gr di burro a temperatura ambiente
1 uovo a temperatura ambiente
1/2 baccello di vaniglia
1 pizzico di sale

Per la farcitura

200 gr. di confettura di lamponi senza zucchero

Per la ganache

300 gr di cioccolato fondente al 60%
220 gr di panna fresca

PREPARAZIONE:

Montate sulla planetaria la kappa e lavorate il burro con lo zucchero, ottenuta una crema aggiungete l'uovo e il sale. Tagliate il baccello di vaniglia per il lungo e raschiatelo con un coltellino per estrarre i semini. Aggiungeteli all'impasto ed unite infine le farine. Lavorate solo il tempo necessario a formare una palla, avvolgete la frolla nella pellicola e riponetela in frigo per un'ora. Stendete la frolla di circa tre millimetri, foderate una tortiera e bucate la frolla coi rebbi di una forchetta per non farla gonfiare. Copritela con la confettura di lamponi e infornate a 170 gradi per 20-25 minuti. Fatela raffreddare e nel frattempo preparate la ganache: In un pentolino saltare la panna. Quando arriva a bollore spegnete il fuoco ed aggiungete il cioccolato tagliato a pezzettini, continuate a mescolare fino farlo sciogliere. Versate la ganache di cioccolato nel guscio di pasta frolla e riponete in frigo per almeno un'ora prima di servire.

Il mio piccolo aiutante...


Con questa ricetta partecipo al contest Dolci Dipendenze
il contest di "Cucina che ti passa"


http://blog.giallozafferano.it/cucinachetipassaoriginal/dolci-dipendenze-il-contest/

2 commenti:

  1. Eh ma che bravo aiuto pasticcere che hai, ci credo che è venuta così buona!!
    Grazie mille per la golosa ricetta, inserita nel contest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che un aiuto pasticcere è un aiuto pasticcione! :-)

      Elimina