giovedì 2 giugno 2016

Confettura di More di Gelso nero

Trovare un gelso con i frutti è una cosa rara ma se ne avete uno in giardino oppure sapete dove trovarlo siete fortunati. Le more hanno un sapore insolito ma buonissimo, io mi sono letteralmente innamorata di questo frutto e ogni anno aspetto con ansia che arrivino a maturazione per poi farne incetta. Quest'anno la raccolta non è andata tanto bene perché continua a piovere e non possiamo uscire. Approfittando dell'unico momento di sole io e mio figlio ne abbiamo presi solo mezzo chilo ed ho deciso di farci una confettura con poco zucchero, tanto non dovremo conservarla a lungo perchè finirà subito!

INGREDIENTI:


500 gr di more di gelso nero
1 mela golden
200 gr di zucchero

PREPARAZIONE:


Lavate le more di gelso e mettetele in una grossa pentola. Aggiungete lo zucchero e la mela sbucciata e tagliata a cubetti. Cuocete a fuoco basso per 30 minuti mescolando ogni tanto. Passate la confettura con il passaverdure per eliminare i piccioli delle more di gelso e rimettetela sul fuoco per altri 5 minuti. Spegnete il fuoco e invasate la confettura nei barattoli sterilizzati e asciugati, chiudeteli con i tappi e capovolgeteli fino al raffreddamento. Conservate i vasetti al buio, in una dispensa, per un massimo di 4 mesi e una volta aperti riponeteli in frigo.

Se volete che la confettura si conservi più a lungo aumentate lo zucchero a 500 gr.


COME STERILIZZARE I VASETTI:

Mettere i vasetti e i tappi in una pentola con acqua bollente per 10 minuti. Toglierli con delle pinze e metterli a scolare capovolti su un canovaccio pulito. Quando vengono riempiti di marmellata o confettura devono essere perfettamente asciutti. I vasetti di vetro si possono riutilizzare ma i tappi è meglio comprarli nuovi ogni volta.






Un'idea su come utilizzare la confettura di more di gelso


Usatela come farcia per questa torta golosa:


crostata allo yogurt con more di gelso