sabato 5 novembre 2016

Scialatielli fatti in casa

Quando ho un po' di tempo mi piace fare la pasta in casa, non c'e confronto con quella confezionata. Preferisco formati veloci da preparare, come questi scialatielli che in poco tempoi sono pronti, senza dover tirare fuori la macchina per tirare la sfoglia. Vi lascio la mia ricetta, spero che vi piaccia.

INGREDIENTI:

200 gr di farina di semola
200 gr di farina tipo 1
40 gr di pecorino romano grattugiato
1 uovo
Acqua tiepida q.b.
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Mescolate le farine e create la classica fontana al centro. Metteteci l'uovo e incorporatelo pian piano alla farina, aggiungete sale, pecorino e l'acqua fino ad ottenere un impasto sodo ma non troppo duro. Lavoratelo per 5 minuti, copritelo con la pellicola e mettetelo a riposare. Dopo 20 minuti tiratelo col matterello, aiutandovi con della semola, ad un spessore di 3 millimetri, tagliatelo a strisce larghe 12 centimetri e ricavatene gli scialatielli. Disponeteli su un canovaccio infarinato e procedete alla cottura.

Se non li consumate subito li potete dividere in porzioni facendo dei nidi (come le tagliatelle) e disporli su un vassoio. Mettetelo in congelatore e dopo un paio d'ore mettete i nidi in un sacchetto di plastica. All'occorrenza toglieteli dal freezer e tuffateli nell'acqua bollente senza farli scongelare.

4 commenti:

  1. Ancora non ho mai provato a fare la pasta in casa ma l'idea mi stuzzica parecchio! Mi segno la tua ricetta: questi già me li immagino con un gustosissimo sugo ai funghi :-P Ti ho scoperta tramite l'evento della festa dell'amicizia del blog "La Cuochetta e il piccolo chef" e ti faccio i complimenti per questo angolino molto fresco e allegro :-D Mi unisco volentieri ai lettori :-) A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non hai mai fatto la pasta fresca inizia con questa ricetta, sono facili da preparare perché non devi tirarla sottile. A presto

      Elimina
  2. Complimenti per questa fantastica pasta fatta in casa, con il pecorino tra gli ingredienti dev'essere gustosissima!
    Un caro saluto da Gabry
    http://www.laforchettarossa.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è un piatto "godurioso" 🙂 Ciao cara

      Elimina